sabato 24 ottobre 2020

Il traditore; recensione.

 Il traditore (2019); recensione. 

Affresco di 146 minuti sull'inchiesta che portò alla decapitazione del crimine organizzato negli anni ottanta e novanta, grazie alla testimonianza di Tommaso Buscetta.

Un Pierfrancesco Favino (Buscetta) emozionante ed emozionato. Il film non è eccelso ma merita.

Nessun commento:

Posta un commento