sabato 17 ottobre 2020

A tor bella monaca non piove mai; recensione.

 Per la serie (che serie non è): "Cinema italiano d'autore che mostra le periferie".

Opera prima del regista Mario Bocci; con una stupenda quarantenne bionda, alcuni attori sconosciuti ai più e il tizio di A.C.A.B. (chi non se lo ricorda muore).
Narra di una famiglia di disgraziati, fratello ex delinquente e secondo fratello disoccupato, che campa con tre soldi. Il fratello minore troverà il modo di farli, questi soldi: una rapina. Ma fare il delinquente se non sei portato non è una grande idea.

Fotografia acceccante. In effetti non piove mai. 

Nessun commento:

Posta un commento